Come si svolge la visita medico sportiva

Come si svolge la visita

La visita medico sportiva viene richiesta a chiunque voglia praticare attività sportiva, a meno che non si tratti di attività ludico-motoria o di bambini sotto i 6 anni. Vediamo nel dettaglio quanto dura l’accertamento, che differenza c’è tra visita medico sportiva per attività agonistica e non agonistica, quali documenti sono richiesti dal medico, quali sono i decreti ministeriali che la regolamentano, quali analisi vengono svolte durante la visita e che tipo di esami sono richiesti per gli atleti inferiori ai 35 anni e superiori ai 35.

Come si svolge la visita medico- sportiva per attività non agonistica?

La visita medico-sportiva per attività non agonistica prevede:

  • la storia clinica, da parte del medico, con la raccolta delle informazioni sullo stato di salute del soggetto, sulla eventuale presenza di patologie familiari di particolare interesse per il rilascio del certificato di buona salute e su eventuali abitudini (fumo, alcol, assunzione di integratori);
  • un esame che prevede la raccolta di dati antropometrici (peso e altezza), ascoltazione toracica e misurazione della pressione;
  • un elettrocardiogramma a riposo e un elettrocardiogramma basale (quest’ultimo per coloro che hanno superato i 60 anni di età o per chi ha patologie croniche conclamate, indipendentemente dall’età).

Quali sono i documenti richiesti per la visita medico- sportiva per attività non agonistica?

Per ottenere il certificato di idoneità sono necessari i seguenti documenti:

  • documento di identità valido
  • tessera sanitaria di chi fa la visita
  • provetta di urine della mattina a digiuno

Come si svolge la visita medico sportiva per attività agonistica?

E’ il Decreto Ministeriale 18/02/1982a stabilire quali sono gli accertamenti necessari per ottenere il certificato medico per attività agonistica e variano a seconda degli sport praticati. Ci sono due tipi principali di visite:

  • la visita tipo A, che, rispetto alla B non prevede l’elettrocardiogramma durante e dopo sforzo
  • la visita tipo B, è quella più comune ed è necessaria per la grande maggioranza degli sport.

La visita di tipo B prevede:

  • la raccolta delle informazioni sullo stato di salute del soggetto e su eventuali patologie familiari di interesse per il rilascio dell’idoneità, sulla qualità delle attività lavorative e sportive svolte, su alcune abitudini (fumo, assunzione di integratori, alcool…) e sulla conoscenza dei danni derivanti dall’assunzione di sostanze doping
  • la raccolta dei dati antropometrici (peso e altezza) e misurazione del visus
  • la visita clinica con ascoltazione toracica e misurazione della P.A.
  • test delle urine
  • Test spirometrico
  • l’elettrocardiogramma a riposo
  • l’elettrocardiogramma durante e dopo sforzo (step test allo scalino), per gli atleti inferiori a 35 anni, cicloergometro per quelli maggiori di 35 anni.

Se va tutto bene, il medico consegna all’atleta un certificato valido un anno. Se dalla visita emergono problemi, il medico può richiedere approfondimenti (come un ecodoppler), sospendendo il giudizio o non concedendo l’idoneità. L’atleta può contestare il giudizio davanti a un’apposita commissione regionale. Secondo la legge il medico deve comunicare il problema all’Asl che “blocca” la concessione dell’idoneità.

Quali sono i documenti richiesti per la visita medico- sportiva per attività agonistica?

Per ottenere il certificato di idoneità sono necessari i seguenti documenti:

  • Modulo di richiesta del certificato medico sportivo compilato in tutte le sue parti con il timbro della società di appartenenza e firma del suo Presidente in originale.
  • documento di identità valido
  • tessera sanitaria
  • provetta di urine della mattina a digiuno.
  • foto formato tessera per il rilascio del libretto sanitario medico sportivo, se non si possiede già, che certifica l'idoneità ad ogni tipo di attività sportiva agonistica dove vanno sempre annotati i risultati delle visite annuali
  • documento sanitario comprovante l’avvenuta effettuazione della vaccinazione antitetanica obbligatoria per legge.

Quanto dura la visita medico sportiva per attività sportiva agonistica?

Una visita accurata per attività sportiva agonistica dura dai 30 ai 40 minuti.